Inserimento per asilo a Cagliari



Accoglienza del nido d’infanzia

L’inserimento, per l’asilo di Cagliari, è un passo molto importante per il bambino perché indica quel periodo in cui l’infante si separa dai genitori, o dalle altre figure di riferimento, per entrare in contatto con le educatrici e con gli altri bambini, in un luogo del tutto nuovo. Durante l'inserimento il genitore assume un ruolo fondamentale: deve rassicurare il bambino con la sua presenza, per rendere più semplice il suo ingresso al nido. 


Per eseguire correttamente l’inserimento nell’asilo di Cagliari è importante che il genitore incontri preventivamente le educatrici e venga edotto sulle modalità dello stesso, in modo facilitare l’ambientamento del bambino, rendendolo sereno di fronte a questo cambiamento. La procedura di inserimento all’asilo di Cagliari prevede un ingresso graduale, inizialmente il bambino si fermerà per poco tempo, poi, col tempo la permanenza del bambino aumenterà e nel contempo il genitore comincerà ad uscire prima.


Per questa importante fase, si richiede la disponibilità di almeno un genitore per un periodo di due settimane, ossia per tutta la durata dell’inserimento. Durante questo periodo, l’Asilo Nido il Piccolo Principe aiuterà sia genitore che il bambino a vivere serenamente le prime separazioni, presentando spazi, materiali, bambini, educatori e genitori, per favorire l'instaurazione di un rapporto di fiducia. 


Modalità più precise relativamente all'ambientamento verranno concordate di volta in volta fra educatrici e genitori. Durante e dopo l’inserimento, le educatrici si occupano dell’ambientamento del bambino, della sua integrazione nel gruppo, ma anche dei bisogni, delle aspettative e delle problematiche educative.

Genitori e inserimento nell’asilo nido: prima e dopo

Prima dell’inserimento nell’asilo di Cagliari ogni genitore è invitato a partecipare ad incontri personalizzati con le insegnanti, durante in quali viene stilata la scheda personale di ogni bambino, con le sue abitudini e autonomie raggiunte e che comprende il tipo di alimentazione, le allergie, le intolleranze, le prescrizioni dietetiche e le eventuali malattie del piccolo. Durante tutto l’anno, i genitori potranno usufruire dei continui colloqui per qualsiasi esigenza o necessità. 

Molto importante è, poi, la partecipazione dei genitori alla riunione di inizio anno scolastico, dove i genitori posso conoscersi tra loro, avere il modo di incontrare tutto il team di educatori professionisti, ricevere tutte le informazioni organizzative dell’asilo nido, oltre a poter aver modo di seguire la presentazione della programmazione didattica che sarà proposta al proprio bambino.